Cuffie Sony – Classifica, prezzi e opinioni delle migliori 5 del 2019

0
15

Le cuffie Sony rappresentano una scelta indispensabile qualora si voglia avere la certezza che qualità dell’audio e praticità possano essere due caratteristiche sempre presenti.

Entriamo maggiormente nel dettaglio affinché sia possibile capire come mai questo brand rappresenta una certezza e quali sono i migliori modelli che devono essere presi in considerazione per effettuare una scelta che possa essere definita come ottimale sotto ogni ottica.

Perché scegliere Sony:

OffertaBestseller No. 1
Sony MDR-ZX310 Cuffie, Blu
  • Driver al neodimio da 30 mm
OffertaBestseller No. 2
Sony MDR-ZX110 - Cuffie, Frequenza 12 Hz-22 kHz, 1000 mW, Nero
  • Driver dinamici al neodimio a cupola da 30 mm per un audio bilanciato
OffertaBestseller No. 3
Sony Wh-1000Xm3 Cuffie Wireless Bluetooth On Ear Con Hd Noise Cancelling, Compatibile Con Amazon...
  • Tecnologia di eliminazione del rumore, grazie al processore HD Noise cancelling QN1
OffertaBestseller No. 4
Sony MDR-EX110LP Cuffie Auricolari, Nero
  • driver 9 millimetri ad alta sensibilità
OffertaBestseller No. 5
OffertaBestseller No. 6
Sony MDR-XB50AP Cuffie Auricolari con Microfono in Linea, Nero
  • Cuffie in-ear gamma Extra Bass per smartphone.
OffertaBestseller No. 7
Sony MDR-XB650BT Cuffie Chiuse Wireless con bassi potenziati, Driver da 30 mm, Bluetooth, NFC, Nero
  • Cuffie Wireless Bluetooth Extra Bass per un sound potente e profondo

A rispondere a questo quesito sono le buone prestazioni che vengono offerte da questa gamma di cuffie, che permettono di ascoltare le tracce audio in maniera ottimale, senza nemmeno un tono che rende a essere distorto o comunque oggetto di qualità che tende a calare.

Il materiale delle cuffie è di prima qualità e permette, di conseguenza, di avere uno strumento longevo che riesce a resistere anche a eventuali danni e urti di vario genere.

Ad aggiungersi a questo genere di caratteristica vi è anche la compatibilità di queste cuffie wireless coi vari dispositivi mobili, prevenendo quindi ricerche complesse di accessori per l’ascolto della musica che siano appunto compatibili.

Inoltre Sony punta molto sulla personalizzazione delle cuffie e pertanto ogni modello può essere regolato per poter essere sfruttato senza sentire fastidi alle orecchie: se quindi si vuole ascoltare delle buona musica per lunghi lassi di tempo, questa gamma di cuffie risponde in modo ottimale a tutte le proprie esigenze.

Classifica, opinioni e prezzi delle migliori cuffie Sony

Migliori cuffie Sony

  • Cuffie Sony MDR-RF811RK – Bluetooth

Offerta
Sony MDR-RF811RK Cuffie Wireless Radiofrequenza, Trasmissione Digitale, AC, FM, Nero
  • Fino a 100 m di portata wireless per massima libertà di movimento

Confortevoli e soprattutto in grado di offrire una prestazione di prima qualità: il primo modello di cuffie Sony sulla quale far ricadere la propria scelta è il suddetto che, a differenza di tutte le altre tipologie, permette di ascoltare la musica anche quando si è distanti 100 metri dal dispositivo.

Questo è possibile grazie al sistema di connessione Bluetooth reso migliore e adeguatamente studiato da Sony, che permette quindi di rimanere collegati al dispositivo senza doverlo avere necessariamente in tasca.

La qualità dell’audio è garantita invece dal driver al neodimio da 40 millimetri che permette di ascoltare un suono ottimamente bilanciato: i suoni alti e bassi sono piacevoli da sentire specialmente in quanto le distorsioni non caratterizzano l’uscita del suono, anche quando il volume viene alzato.

Sul fronte materiali i padiglioni interni tendono a scaldare leggermente le orecchie ma, allo stesso tempo, non sono assolutamente fastidiosi mentre l’archetto in plastica può essere facilmente regolato per una vestibilità migliorata.

Di conseguenza il miglior modello di cuffie wireless Sony, con batteria che raggiunge le 13 ore di autonomia e caratterizzate da funzione fast charge.

  • Sony MDR-XB950B1 – Con microfono

Questa cuffie Sony wireless sono le dirette concorrenti del modello precedentemente indicato visto che, oltre a offrire una connessione mediante bluetooth, permettono di sfruttare il chip NFC, che consente il trasferimento dei dati senza connessioni lente.

Ovviamente, seppur abbiano questo tipo di funzione, la portata della connessione viene drasticamente ridotta quindi, in questo caso, le cuffie devono essere sfruttate avendo vicino il dispositivo.

La qualità dell’audio è abbastanza buona e grazie alla funzione extra bass il suono viene bilanciato in modo ottimale: i toni bassi non danno mai fastidio alle orecchie ma, al contrario, vengono attentamente ammortizzati, evitando danni alle orecchie specialmente se le cuffie sono adoperate per periodi prolungati.

Ad aggiungersi alla buona qualità del suono vi è la qualità dei materiali, leggermente superiore rispetto al modello leader della nostra classifica: l’interno delle cuffie Sony bluetooth è maggiormente confortevole e permette inoltre di evitare che le orecchie possano sudare durante un utilizzo prolungato.

  • Sony MDR-ZX310 – Cuffie Sony economiche

Offerta
Sony MDR-ZX310 Cuffie, Blu
  • Driver al neodimio da 30 mm

Questo modello di cuffie Sony non è caratterizzato da bluetooth, quindi rappresenta un classico tipo di apparecchio per ascoltare la musica dotato del classico cavo che, però, offre un vantaggio da non sottovalutare, ovvero la possibilità di poterlo collegare a una gamma maggiormente ampia di dispositivi, specialmente quelli che non consentono il collegamento wireless con queste cuffie Sony.

Anche il materiale è differente rispetto agli altri modelli di cuffie: l’imbottitura dell’archetto, completamente pieghevole e regolabile, così come quello dei padiglioni delle cuffie, rende piacevole l’utilizzo di questo dispositivo anche se lo stesso viene adoperato per lunghi lassi di tempo, garantendo quindi l’assenza di sensazioni di fastidio durante l’ascolto della musica.

Il driver da 30 mm offre un’uscita audio discreta che però non è bilanciata come quella dei due modelli precedenti, quindi qualche piccola pecca durante l’ascolto potrebbe palesarsi.

Modello maggiormente classico che, visti i prezzi delle cuffie Sony bluetooth, rappresenta un’alternativa abbastanza ragionevole.

  • Sony MDR-V55 – Qualità audio top

Offerta
Sony MDR-V55 Cuffie Chiuso DJ, 105 dB, 40 Ω, Nero/Rosso
  • Cuffie pieghevoli con driver da 40 mm, magnete al neodimio e cavo da 1,2 m

Parliamo anche di questo modello di cuffie non wireless Sony, le quali hanno un grande pregio, ovvero chiudere completamente le orecchie, permettendo agli utilizzatori di immergersi completamente nell’ascolto senza però essere totalmente isolati dall’esterno.

La qualità del suono è molto buona e paragonabile a quella delle cuffie bluetooth Sony, seppur la differenza si può notare immediatamente: sul campo dell’ergonomia questo modello è comunque imbattibile, visto che i materiali che caratterizza questo modello sono assai leggeri e in grado di far fronte a tutte le proprie esigenze, specialmente se la musica viene ascoltata con grande frequenza e per lunghi periodi.

La funzione che permette di ammortizzare quei suoni acuti e bassi è fondamentale per la protezione delle orecchie e soprattutto è maggiormente presente, offrendo quindi un grado di sicurezza maggiore rispetto agli altri modelli di cuffie Sony.

Altro dettaglio molto importante che deve essere preso in considerazione riguarda la resistenza di queste cuffie, che permettono un utilizzo anche quando le condizioni climatiche non sono delle migliori, con l’acqua che non andrà a incidere negativamente sulle prestazioni offerte da questo modello.

Pertanto una cuffia Sony con cavo ottima e prima scelta qualora non si voglia acquistare un modello maggiormente costoso privo di connessione classica.

  • Cuffie Sony MDR-XB550AP

Ultimo modello di cuffie Sony sprovviste di bluetooth è quello MDR XB550AP, che a differenza di quello precedente, possiede un sistema di equalizzazione dei suoni maggiormente dettagliato, che garantisce un’uscita del suono ottimale.

I toni alti e bassi vengono infatti bilanciati automaticamente e questo permette di prevenire quel fastidioso rumore gracchiante che spesso caratterizza una traccia audio con parecchi toni bassi: anche quando il volume viene portato al massimo è possibile evitare di sentire questo genere di difetto che contraddistingue molti modelli di cuffie.

Oltre a questo pregio bisogna parlare dell’archetto, il quale è molto semplice da regolare: con pochi passaggi è possibile stringere o allargare le cuffie, ottenendo quindi un ottimo risultato finale per quanto concerne l’utilizzo.

Poco piacevoli invece i padiglioni che, seppur imbottiti, tendono a creare non pochi fastidi alle orecchie, specialmente se l’utilizzo viene prolungato.

Il microfono è di buona qualità ma, in confronto ai modelli precedenti, questo tende a essere di qualità leggermente inferiore specialmente quando il tono della voce è basso, con qualche interferenza di troppo che rende la conversazione meno piacevole da effettuare.

Pertanto un buon modello di cuffie che può essere acquistato qualora si voglia avere la sicurezza che la musica che si ascolta sia riprodotta con una buona qualità: il cavo jack da 1,2 metri è però sinonimo di movimenti limitati, altro aspetto da non sottovalutare in fase di acquisto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here